Partner del progetto

PROMOTORE

Arcidiocesi di Lucca

L’Arcidiocesi di Lucca ha una superficie di 1.520 kmq e conta una popolazione di 316.209 abitanti. Le sue 362 Parrocchie sono riunite in 35 “Comunità parrocchiali”, in cui si realizza un’integrazione molto spinta a livello pastorale, centrata sull’unica celebrazione domenicale, sul primato della Parola e sulla diffusa ministerialità laicale. Le 35 Comunità parrocchiali sono a loro volta organizzate in tre Aree pastorali: la Piana di Lucca, la Valle del Serchio e la Versilia.

PROMOTORE

Sisifo - società benefit

Sisifo è una società specializzata nella promozione e coordinamento di progetti complessi sui temi della transizione ecologica, dell’economia circolare e della finanza etica. Partendo dall’esperienza del fondatore, responsabile della Logistica della Ristorazione alla Giornata Mondiale della Gioventù di Roma nel 2000 – dove due milioni di Giovani si sono riuniti intorno a San Giovanni Paolo II – ha contribuito alla riduzione dell’impatto ambientale dell’incontro Agorà dei Giovani di Loreto nel 2007 con Papa Benedetto XVI e coordinato il progetto “Environmental sustainability at World Youth Day”, inserito nella Jornada Mundial de la Juventud di Rio de Janeiro dove 4 milioni di giovani hanno incontrato Papa Francesco. Con la Custodia del Sacro Convento di Assisi e Arpa Umbria, ha promosso e coordinato Fra’ Sole, il Progetto di Sostenibilità del Complesso Monumentale del Sacro Convento di San Francesco in Assisi.

PATROCINIO

Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale

Il Dicastero promuove lo sviluppo integrale dell’uomo alla luce del Vangelo e nel solco della Dottrina Sociale della Chiesa; dedica particolare attenzione alla cura per i beni della giustizia, della pace e della salvaguardia del creato, nonché ai temi che riguardano il disarmo, i diritti umani, la mobilità umana, la salute, le opere di carità, esprimendo la sollecitudine e l’attenzione del Papa verso l’umanità sofferente, tra cui i bisognosi, i malati e gli esclusi.

Il Dicastero inoltre segue le questioni attinenti alle necessità di quanti sono costretti ad abbandonare la propria patria o ne sono privi, gli emarginati, le vittime dei conflitti armati e delle catastrofi naturali, i carcerati, i disoccupati e le vittime delle forme contemporanee di schiavitù e di tortura e le altre persone la cui dignità è a rischio

PATROCINIO

Ministero della Transizione Ecologica

Il Ministero della Transizione Ecologica è l’organo di Governo preposto all’attuazione della politica ambientale. Nasce a seguito della ridenominazione del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, con funzioni in materia di: tutela della biodiversità, degli ecosistemi e del patrimonio marino-costiero, salvaguardia del territorio e delle acque, politiche di contrasto al cambiamento climatico e al surriscaldamento globale, sviluppo sostenibile, efficienza energetica ed economia circolare, gestione integrata del ciclo dei rifiuti, bonifica dei Siti d’interesse nazionale (SIN), valutazione ambientale delle opere strategiche, contrasto all’inquinamento atmosferico-acustico-elettromagnetico e dei rischi che derivano da prodotti chimici e organismi geneticamente modificati